shaolin kung fu Marsciano
Shaolin kung fu Marsciano

MARSCIANO – L’amarezza della vigilia della prima tappa dell’Unione VI International Dragon>Cup (Sanda/Tao Lu) ha lasciato il posto alla soddisfazione e alla felicità di aver comunque riportato a casa un argento. Insieme a Michele Peccetti, infatti, sarebbero dovuti partire alla volta del Palasport Gino Cesaroni di Genzano (Roma) per disputare la prima importante gara della stagione sportiva della Shaolin Kung Fu anche Andrea Crocioni, Mattia Biancalana e Mahdi Afzali, tutti e tre, purtroppo, bloccati da infortuni. Così, a rappresentare la Shaolin lo scorso fine settimana a Genzano, per una competizione che ha ospitato circa quattrocento sportivi, c’era solo Michele Peccetti, almeno per quanto riguarda gli atleti perché in realtà Marsciano ha “prestato” alla manifestazione anche tre arbitri: i Maestri Rossano Casini, Silvano Gaggi e Stefano Consalvi. Michele Peccetti è riuscito a rappresentare al meglio la scuola marscianese regalandogli la soddisfazione di una medaglia d’argento. Il prossimo impegno della Shaolin sarà a febbraio con gli esami per il passaggio di grado a cui seguiranno subito dopo il IV Campionato Italiano Acsi Wushu Kung Fu Trofeo Citta' di Marsciano ( Sanda/Tao Lu) che si svolgerà al Palazzetto dello sport e che, come ogni anno, è organizzato proprio da Rossano Casini e gli Internazionali.

Share